Giocattoli e Rischi per la Salute dei Bambini

Se hai dei bambini, sicuramente in casa avrai anche dei giocattoli. Essi entrano nella quotidianità dei nostri figli fin da quando sono piccolissimi, per poi rimanerci fino alla pubertà. Grazie ai giocattoli, essi possono divertirsi e sviluppare tutte le capacità necessarie per la crescita. I giocattoli possono però convertirsi anche in una fonte di pericolo, in quanto alcune piccole parti che li compongono (vedi ad esempio i mattoncini dei lego) potrebbero venire accidentalmente ingerite, causando l’ostruzione delle vie aeree. Se vuoi scoprire di più sul tema, continua a leggere questo articolo.

Questo aspetto non deve essere, giustamente, sottovalutato: esiste una normativa europea, e più precisamente la direttiva 2009/48/CE, che stabilisce e regola i parametri di sicurezza previsti per i giocattoli. Essi devono risultare infatti sicuri sia durante il gioco che quando sono utilizzati in modo “improprio” (come quando, ad esempio, i bambini li mettono accidentalmente in bocca).

Prima di arrivare sugli scaffali, ogni giocattolo dovrà quindi superare numerosi controlli: il primo responsabile che dovrà testarne la sicurezza è il produttore, il quale dovrà sottoporre il gioco a rigidi test che, se superati, permetteranno di applicare al giocattolo il marchio CE, sinonimo di sicurezza.

Ma quali sono i rischi che si possono correre utilizzando un giocattolo non sicuro? Ve li riportiamo qui di seguito:

  • Rischi chimici. Sono quelli dovuti all’esposizione dei bambini alle sostanze nocive presenti nel giocattolo. Questi pericoli possono essere causati dall’abitudine dei bambini di raschiare con i denti la verniciatura dei giocattoli, la quale, se eseguita con vernice al piombo, potrebbe causare gravi danni alla loro salute. Anche l’azione di masticare i peluche o altri oggetti simili rappresenta un potenziale pericolo: vi è il rischio, infatti, di ingerimento di piccoli pezzi che potrebbero rilasciare sostanze nocive all’interno dello stomaco del bambino;
  • Rischi fisico-meccanici. Possono essere causati da un’accidentale ingestione di piccole parti. Per scongiurare tale pericolo, è altamente raccomandato, per i bambini di età inferiore ai 36 mesi, l’acquisto di giocattoli di grosse dimensioni o ad ogni modo composti da parti non divisibili, in modo tale da evitarne la possibilità di ingerimento. Anche i lacci delle scarpe, gli elastici o le semplici corde, potrebbero essere un pericolo nelle mani di un bambino: con essi si corre il rischio di strangolamento da parte del bimbo stesso o di altri bambini. Se ritieni necessario che il tuo bambino giochi con questi oggetti, è doveroso prestagli la massima attenzione, in modo tale da poter intervenire tempestivamente all’occorrenza.

La migliore arma, in tutti questi casi, è sempre la prevenzione. Per garantire la sicurezza dei nostri figli o nipoti, è bene seguire queste semplici raccomandazioni:

  • Controllare sempre se è presente la certificazione CE, la quale, come abbiamo detto, assicura l’avvenuto controllo della sicurezza del giocattolo;
  • Acquistare prodotti idonei alla fascia d’età del bambino al quale è destinato il gioco. Non tutti i giocattoli sono adatti, per esempio, a un bambino di età inferiore ai 36 mesi: a quest’età egli non ha ancora sviluppato il senso del pericolo e questo potrebbe portarlo a ingerire accidentalmente piccole parti. I giocattoli scelti devono sempre essere adatti alla sua fascia d’età;
  • Sorvegliare i bambini mentre sono impegnati a giocare, soprattutto i più piccini: ciò potrebbe davvero salvare la vita in caso di incidenti gravi come un possibile soffocamento.

Dopo aver letto questo articolo, sei pronto a scegliere il giocattolo giusto per il tuo bimbo o il tuo nipotino. Sul sito https://ideagiocattoli.it/  potrai trovare molti spunti e offerte e trovare quelli più adatti da regalare in base alla sua fascia d’età. Non ci resta che augurarti una buona ricerca!

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salute
Perdere peso con l’alga spirulina: le caratteristiche ed i vantaggi

Dimagrire con l’alga spirulina è più semplice. Quest’alga è molto ricca di proteine vegetali ed ha un effetto calmante sul sistema nervoso centrale oltre a rafforzare il sistema immunitario. Alga spirulina: descrizione L’alga spirulina è conosciuta nel mondo scientifico con il termine Arthrospira platentis e Arthrospira maxima ed è classificata …

Salute
Come acquistare online in sicurezza

Quando parliamo di salute e benessere la sicurezza diventa un fattore fondamentale. Affidarsi a professionisti del settore significa optare per un servizio a 360° fondamentale quando parliamo di acquisti in rete. teleshop consente di avere direttamente a casa propria tutti i migliori supporti per il sollievo di schiena, braccia e …

Salute
L’utilizzo degli adesivi cianoacrilati in campo medicale

Con il termine di cianoacrilati si fa riferimento ai composti organici presenti nell’acido cianoacrilico. Si tratta di adesivi molto potenti, che hanno un buon mercato in campo commerciale. I cianoacrilati sono stati scoperti tantissimo tempo fa dal chimico americano Harry Coover, che li sintetizzò nel 1942, allo scopo di creare …